Home Cronaca Forze di Polizia sotto attacco, chi difende i difensori?

Forze di Polizia sotto attacco, chi difende i difensori?

399
0

Ennesimo atto di vile aggressione contro le Forze di Polizia, dopo circa dieci giorni dall’esplosione di un ordigno rudimentale all’esterno di una caserma dei Carabinieri in zona San Giovanni a Roma, ieri sera una molotov contro un mezzo della Polizia parcheggiato nei pressi del Commissariato Prati di Roma, nella totale indifferenza di chi si indigna invece, per molto meno.

Fatti molto gravi, che dovranno aprire una discussione nel paese e nei palazzi di Governo, attentare alle istituzioni sono fatti di oggettiva e incontrovertibile eversione, il rispetto delle regole e delle istituzioni è il principio base di qualsiasi Stato Democratico. e il nostro paese ha già dato tanto per arrivare a tutto ciò.

I cittadini molte volte manifestano la propria rabbia proprio contro i difensori dello Stato ovvero le Forze dell’ordine, che con dedizione svolgono il loro dovere, vengono prese di mira in virtù del fatto che rappresentano lo Stato sul territorio e sono coloro i quali che devono vigilare al rispetto delle leggi, molte volte diventano il bersaglio dei cittadini solo perché sono chiamati a far rispettare quelle regole che vengono fatte, in alcuni casi anche con superficialità dal Legislatore, che non piacciono ad una parte della popolazione, ma solo e soltanto al fortunato di turno, dimenticando che i Difensori non sono altro che dei cittadini come loro.

Qualsiasi sia la pista che ha portato a questi attentati, seppur in queste ore si parla di quella Anarchica o ambienti ultras, i fatti di Roma devono far riflettere ogni cittadino, l’ordine e la sicurezza Pubblica sono i principi base di uno stato di diritto, questa volta i difensori dovranno essere difesi nelle sedi opportune da coloro i quali molte volte danno risalto solo a quello che fa loro comodo, sperando che presto questi malviventi vengano assicurati alla Giustizia.