Home Cardito Cardito – Sportello ASL per prenotazioni visite specialistiche

Cardito – Sportello ASL per prenotazioni visite specialistiche

2785
0

Martedì 18 settembre 2018, Alfonso D’Alessandro, il coordinatore cittadino di Articolo Uno – Mdp, gruppo politico confluito oggi in “Liberi e Uguali”, di Pietro Grasso, invia al sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo una lettera avente a oggetto: “Sportello ASL per prenotazioni visite specialistiche”.

L’orgoglio di appartenere ad un gruppo che porta da anni, con convinzione profonda, la battaglia contro l’esclusione sociale a difesa delle fasce più deboli della società e sempre attenti ai bisogni dei cittadini, evidenzia un problema già noto al paese: “Come molti cittadini di Cardito sanno, avere lo sportello di prenotazione  visite specialistiche presso il presidio delll’ASL  di Cardito, nei pressi della villa comunale, è stata una vera e propria conquista del passato. Questo ha portato ad evitare che tutta la cittadinanza Carditese, comprese persone anziane e meno abbienti, dovessero recarsi in altri paesi limitrofi per questa prestazione.

Bene, con molta probabilità a breve, quest’ufficio a Cardito non sarà più a disposizione.  Il perché di questa scelta non lo conosciamo, ed è per questo motivo che chiediamo al Sindaco se è a conoscenza della situazione e se già erano state intraprese delle iniziative per evitare tutto ciò”.

La politica dovrebbe impegnarsi affinché il sistema di prenotazione visite  specialistiche presso il presidio dell’ASL di Cardito, nei pressi della villa comunale, possa continuare a funzionare perché creerebbe non pochi problemi a persone anziane e meno abbienti costretti a recarsi in altri paesi limitrofi per questa prestazione. La prenotazione di visite specialistiche si potrebbe fare anche nelle farmacie, ma il servizio offerto è a pagamento, mentre quello offerto allo sportello ASL è gratuito. Ora la parola passa al Sindaco che molto probabilmente sarà a conoscenza della situazione e si impegni a intraprendere iniziative affinché si possa evitare tutto ciò.

Per notizie sempre aggiornate, seguici anche su Facebook. Cercateci e cliccate “mi piace” sulla nostra pagina: https://www.facebook.com/areanordnewsnapoli/