Home Cardito Cardito, Mensa scolastica, mamme ricevute dal Sindaco, per ora nessun cambiamento

Cardito, Mensa scolastica, mamme ricevute dal Sindaco, per ora nessun cambiamento

739
0
Ieri mattina, il Sindaco Cirillo, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Orabona e il Responsabile di Servizio Carmela Sannino, hanno ricevuto una delegazione di mamme dell’Istituto Prampolini radunatesi in protesta sotto al Municipio in Piazza Garibaldi. Sono stati disponibili alle spiegazioni, ma la situazione resta quella che è fino a dicembre perché indietro non si può tornare. E’ una questione di conti, bilancio insomma, soldi per poter reintrodurre sgravi non ce ne sono fino a fine anno.
Il Sindaco ha spiegato alle mamme, che la mensa scolastica non è un servizio obbligatorio, quindi come Ente non può partecipare all’intera spesa. La compartecipazione per il servizio di mensa scolastica per gli alunni della scuola dell’infanzia e primaria, per l’anno corrente, prevede una copertura del 36% del costo totale da parte del Comune di Cardito e il restante 64% a carico dei cittadini. Ulteriori dettagli sono emersi in merito all’aggiudicazione della nuova gara d’appalto del suddetto servizio di ristorazione scolastica. Alla gara hanno partecipato quattro ditte e la gara è stata aggiudicata dalla Global Service S.r.l. che ha presentato un ribasso del 12%, diversamente da quello presentato l’anno precedente, pari al 26%. Da questo si deduce anche l’aumento della tariffa mensile rispetto allo scorso anno, ma il pasto fornito agli alunni è composto da prodotti biologici e sostenibili per l’ambiente. Un maggiore costo per una migliore qualità. Confermati i criteri di calcolo del costo per la fornitura del servizio, in base alle fasce di reddito delle famiglie, scandite tramite l’indicatore ISEE. Non è prevista nessuna riduzione per chi ha più figli e nessuna esenzione per i portatori di handicap.
A margine dell’incontro tra gli amministratori e le mamme, il sindaco Cirillo ha preso l’impegno con i genitori presenti, di trovare nuove risorse per il nuovo anno, da dedicare alla rimodulazione delle tariffe per le varie fasce dei soli residenti. Per le famiglie non residenti, i cosiddetti <<forestieri>>, resterà tutto invariato.
Dopo tante polemiche, il servizio di mensa scolastica inizierà finalmente lunedì 3 dicembre. In quella occasione, sarebbe opportuno che il Sindaco Cirillo e l’Assessore Orabona, partecipassero all’evento per la verifica della qualità dei pasti forniti ai nostri figli.
Ringrazio tutti i genitori che ci hanno fornito le informazioni dell’incontro in modo da poter informare la cittadinanza.

Per notizie sempre aggiornate, seguici anche su Facebook. Cercateci e cliccate “mi piace” sulla nostra pagina: https://www.facebook.com/areanordnewsnapoli/