Home Cardito Cardito, Domenica inaugurata la sede della Pro Loco Cardito Share

Cardito, Domenica inaugurata la sede della Pro Loco Cardito Share

Una bellissima giornata per Cardito, con nutrita partecipazione di gente comune, interessata ad ascoltare chi guarda al futuro dei ragazzi e del paese, ribadendo l’importanza della Pro Loco sul territorio.

1335
0
La Pro Loco Cardito Share da domenica mattina ha una casa in Piazza Garibaldi n. 20. La struttura interamente realizzata grazie alle quote associative dei soci che la compongono.  All’inaugurazione della bella struttura di circa 50 mq, posizionata in un punto nevralgico della principale piazza del paese, erano presenti il sindaco Giuseppe Cirillo, il parroco Don Nicola Mazzella e il vice Presidente Unpli Campania Barbati Luigi.
Il circolo è composto da soci volontari che hanno l’unico obiettivo di contribuire a rendere attivo il territorio. Come precisava il Presidente Antonio Di micco durante il suo intervento, oltre ai ringraziamenti ai presenti, ha spiegato che il termine “share” nel loco non è una casualità. L’intento dell’associazione è quella di “condividere” e promuovere sul territorio progetti di cultura, sport, spettacolo, manifestazioni, attraverso la partecipazione di tutti.
All’evento inaugurativo è stato possibile ammirare la mostra di pittura denominata “La Terra dei Fuochi, dalla bellezza agli orrori” dell’artista Vincenzo Saviano, che resterà esposta fino al 18 marzo.
Una bellissima giornata per Cardito, con nutrita partecipazione di gente comune, interessata ad ascoltare chi guarda al futuro dei ragazzi e del paese, ribadendo l’importanza della Pro Loco sul territorio. Un progetto che sicuramente unirà tutti coloro che prodigandosi contribuiranno a rendere vivo il nostro paese.
Non poteva mancare il nostro apprezzamento all’iniziativa e il nostro in bocca al lupo al Presidente Antonio Di micco e tutti i soci che la compongono.

 

Per notizie sempre aggiornate, seguici anche su Facebook. Cercateci e cliccate “mi piace” sulla nostra pagina: https://www.facebook.com/areanordnewsnapoli/