Home Sport Il Napoli di Calzona con il Barcellona finisce in parità

Il Napoli di Calzona con il Barcellona finisce in parità

Si chiude con un pareggio la prima sfida del Napoli di Francesco Calzona, che nell’andata degli ottavi di finale di Champions League non va oltre il 1-1 contro il Barcellona di Xavi.

208
0

Si chiude con un pareggio la sfida del Napoli di Francesco Calzona, che nell’andata degli ottavi di finale di Champions League non va oltre il 1-1 contro il Barcellona di Xavi. Alla rete di Lewandowski nella prima metà del secondo tempo ha risposto quella di Osimhen, che trasforma in gol l’unico tiro in porta della partita degli azzurri.

Nel primo tempo parte forte il Barcellona, che palleggia e crea occasioni con Yamal, Gundogan e Lewandowski, sfruttando il momento iniziale di confusione del Napoli. Alla mezz’ora i padroni di casa cercano di alzare il proprio baricentro, schiacciando i catalani nella propria metà campo, ma senza creare occasioni limpide fino all’intervallo. Nella ripresa del secondo tempo, gli spagnoli passano in vantaggio al minuto 60 con Lewandowski, che dal limite controlla e si gira benissimo battendo Meret. Mentre gli spagnoli sembrano concretizzare definitivamente la loro superiorità, improvvisamente arriva il pareggio al 75esimo con Osimhen, che stava per essere sostituito. Grazie al filtrante di Anguissa a favore dell’attaccante nigeriano che, liberatosi di Inigo Martinez, spiazza Ter Stegen con freddezza, mettendo la palla in rete e portando il punteggio sull’1-1. I partenopei nel finale provano a vincerla ma allo scadere rischiano di subire la beffa con un tiro di Gundogan che sfiora il palo.

La sfida si chiude dunque con un pareggio che rimanda la qualificazione alla sfida di ritorno del prossimo 12 marzo.  A Barcellona i tifosi sperano che con il nuovo allenatore Calzona arrivi un Napoli diverso che possa giovarci la qualificazione ad armi pari con i catalani. L’inizio sembra essere quello giusto, ben più battagliero e deciso di quanto non si fosse visto finora, portando a casa un discreto risultato.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Cajuste (23′ st Traorè); Politano (32′ st Raspadori), Osimhen (32′ st Simeone), Kvaratskhelia (23′ st Lindstrom). All.: Calzona

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Koundé, Araujo, Martinez, Cancelo; De Jong, Christensen (41′ st Romeu), Gundogan; Yamal (35′ st Raphinha), Lewandowski, Pedri (41′ st Felix). All.: Xavi

Ammoniti: De Jong, Christensen per gioco scorretto; Martinez per proteste. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui