Home Napoli Napoli, inghiottite due vetture, aperta un’inchiesta

Napoli, inghiottite due vetture, aperta un’inchiesta

Attimi di paura per la tragedia sfiorata questa mattina a Napoli, nel quartiere Vomero, dove due vetture, una parcheggiata e un’altra in transito sono state inghiottite da una voragine.

242
0

Attimi di paura a Napoli, nel quartiere Vomero, dove due vetture, una parcheggiata e un’altra in transito, sono state inghiottite da una voragine che si aperta nella zona di san Martino, precisamente al civico 63 in via Morghen.

Gli occupanti delle auto non hanno riportato gravi conseguenze. Sono stati messi in salvo da due militari dell’Esercito, impegnati in zona per il servizio “Strade sicure”. I militari che erano poco distanti si sono calati all’interno della voragine ed aprendo le porte dell’auto hanno consentito ai passeggeri di uscire e poi di risalire.

Secondo una prima ricostruzione, la voragine, si sarebbe aperta intorno alle cinque di questa mattina. Sul posto sono subito intervenuti i soccorsi, con polizia locale, i vigili del fuoco, 118 e protezione civile. Secondo le prime notizie solo lievi ferite e un grosso spavento per i passeggeri della vettura in transito, che sono riusciti a uscire autonomamente dall’auto. La zona è stata transennata.

Dalle prime verifiche sembrerebbe collassata la fogna e risulta spezzata la condotta idrica di carico che è stata chiusa, nella zona di San Martino e da piazza Vanvitelli a salire è stata quindi interrotta la fornitura di acqua.

In Via Kerbaker è stata registrata una copiosa fuoriuscita di acqua da alcuni terranei ed alcuni appartamenti risultano allagati. Anche in Via Solimena, dove di recente si era registrata il cedimento di una conduttura idrica, è presente una fuoriuscita di acqua. La zona è stata completamente transennata.

A seguito dell’interruzione de fornitura idrica nella zona del crollo di Via Morghen sono state chiuse tre scuole della zona, il Liceo Sannazaro, la Scuola Media Viale Delle Acacie e la Scuola Primaria Caccavello. Come comunicato dalla Presidente Clementina Cozzolino, rimarrà chiusa fino al ripristino della fornitura idrica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui