Home Eventi “Sii Saggio, Guida Sicuro”, il progetto sulla sicurezza stradale fa tappa al...

“Sii Saggio, Guida Sicuro”, il progetto sulla sicurezza stradale fa tappa al Centro Orafo di Marcianise

Si è svolta la tappa #siisaggioguidasicuro presso il Centro Orafo il Tarì di Marcianise, per sensibilizzare gli studenti sul tema della sicurezza stradale ed educarli a comportamenti responsabili alla guida.

452
0

MARCIANISE – giovedì 21 marzo 2024 alle ore 10:00, nell’ambito della X edizione del progetto regionale itinerante “Sii Saggio, Guida Sicuro”, si è svolta la tappa presso il Centro Orafo il Tarì di Marcianise, per sensibilizzare gli studenti sul tema della sicurezza stradale ed educarli a comportamenti responsabili alla guida. L’evento promosso dalla Regione Campania e attuato dall’Anci Campania in collaborazione con l’Associazione Meridiani è riservato agli studenti degli Istituti scolastici di primo e secondo grado e Università. In 24 incontri già realizzati su tutto il territorio campano, sono stati formati oltre 6000 studenti.

A ricevere gli studenti, Vincenzo Giannotti, Presidente del Centro Orafo il Tarì, Giuseppe Casillo, Presidente Il Tarì Design School e Carlo Marino, Sindaco di Caserta e Presidente ANCI Campania.  Intervenuti Paolo Scudieri, Gruppo Adler-Hp Pelzer, Antonella Scarano, Consultant Associazione Meridiani – Referente Progetto Scuole “Sii Saggio, Guida Sicuro” UniNA, Alfonso Montella, Secretary Associazione Meridiani – Professore di Sicurezza Stradale UniNA – Presidente Cts “Sii Saggio, Guida Sicuro” e del Magg. Lucio Pellegrino, Comandante della Compagnia Carabinieri di Marcianise. A coordinare i lavori, Daniela Rocca, Press Office Manager Associazione Meridiani.

Nel corso dell’incontro gli studenti hanno ascoltato la testimonianza diretta di chi ha vissuto la tragica perdita di persone care in incidenti stradali come, Leopoldo Iovino, padre di Eugenio deceduto a solo 19 anni a seguito dell’impatto con la sua moto contro un palo di pubblica illuminazione a Gragnano. Di impatto e grande sensibilità, lo spot realizzato dai testimonial della manifestazione Gigi e Ross, proiettato nel corso dell’incontro formativo.

Agli oltre 150 studenti che hanno partecipato all’incontro, i formatori hanno presentato il concorso d’idee, “Inventa una soluzione per la sicurezza stradale” con cui si chiede ai ragazzi un loro contributo attraverso foto, video, disegni, canzoni, testi con commenti e altre idee originali, in grado di stimolare il dibattito e favorire le buone pratiche per vivere con maggiore sicurezza la strada. Nei lavori di realizzazione della soluzione verranno seguiti da formatori e da personale esperto sul tema della sicurezza stradale.

Il progetto di sensibilizzazione ed educazione dei giovani alla sicurezza stradale “Sii Saggio, Guida Sicuro” nasce dall’esigenza di contrastare l’aumento degli incidenti stradali nei quali, spesso, a perdere la vita sono proprio i giovani.

Durante l’incontrò l’appello ai giovani: “La guida è un’attività che ci impegna e ci deve impegnare in maniera cosciente e consapevole. L’utilizzo del cellulare, l’eccessiva velocità, l’assunzione di bevande alcoliche e di sostanze stupefacenti sono comportamenti sbagliati che aumentano il rischio di essere coinvolti in incidenti stradali.”.

Ricordiamo che l’appuntamento di chiusura della X edizione si terrà l’8 maggio 2024 con la premiazione del concorso di ideeInventa una soluzione per la sicurezza stradale” al Teatro Mercadante e in Piazza Municipio sarà allestito, con il contributo degli Enti, Fondazioni e Associazione di categoria che collaborano al progetto, il “Villaggio sulla Sicurezza stradale” che ospiterà testimonial del mondo televisivo, dello spettacolo e dello sport a cura del CONI Campania e che affiancano e sostengono da anni il progetto.

Il Villaggio sarà punto di qualità per il pubblico che degusterà ottime delizie eno-gastronomiche a cura della Baita del Re Resort. L’aspetto tecnico è affidato al Gruppo Adler di Paolo Scuderi. La sicurezza è affidata a Universo Humanitas.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui