Home Eventi “Sii Saggio, Guida Sicuro”, il progetto sulla sicurezza stradale fa tappa all’Accademia...

“Sii Saggio, Guida Sicuro”, il progetto sulla sicurezza stradale fa tappa all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli

L'iniziativa, che vede coinvolti gli studenti di tutta la provincia, è stata presentata questa mattina all'Accademia Aeronautica di Pozzuoli.

618
0

POZZUOLIlunedì 4 marzo 2024 alle ore 10:00, nell’ambito della X edizione del progetto regionale itinerante “Sii Saggio, Guida Sicuro”, si è svolta la tappa presso la Sala Teatro dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, per sensibilizzare gli studenti sul tema della sicurezza stradale ed educarli a comportamenti responsabili alla guida. L’evento promosso dalla Regione Campania e attuato dall’Anci Campania in collaborazione con l’Associazione Meridiani è riservato agli studenti degli Istituti scolastici di primo e secondo grado e Università. In 13 incontri realizzati quest’anno, sono stati formati oltre 3000 studenti.

A ricevere gli studenti, Gen. D. A. Luigi Casali, Comandante Accademia Aeronautica, Gianfranco Coppola, Presidente USSI, Sergio Roncelli, Presidente CONI – Comitato Campania, Carlo Marino, Presidente ANCI Campania e Mario Morcone, Assessore Commissione Bilancio Regione Campania, sono intervenuti Graziella Viviano, Presidente Associazione “Sotto gli occhi di Elena”, Luigi Massa, Amministratore Delegato Tangenziale di Napoli, Nicola Montesano, Responsabile Struttura Territoriale Anas Campania, Aldo Mannarelli, Funzionario Addetto alla Sezione Polizia Stradale di Napoli e Alfonso Montella, Professore di Sicurezza Stradale Università di Napoli Federico II e Presidente Cts “Sii Saggio, Guida Sicuro”.

L’evento si è concluso con l’intervento di Amedeo Colella, scrittore e storico napoletano, testimonial di #siisaggioguidasicuro, per promuovere comportamenti corretti al volante con il suo umorismo.

A coordinare i lavori, Gino Aveta, Project Creator Associazione Meridiani.

Nel corso dell’incontro i partecipanti sono stati coinvolti emotivamente dalla testimonianza diretta di chi ha vissuto la tragica perdita di persone care in incidenti stradali, come Graziella Viviano, madre della 26enne Elena Aubry che nel maggio del 2018 perse la vita sulla Ostiense finendo con la moto in una buca. Di impatto e grande sensibilità, lo spot realizzato dai testimonial della manifestazione Gigi e Ross, proiettato durante il corso dell’incontro formativo.

All’arrivo in Accademia gli studenti hanno avuto l’occasione di conoscere la storia del CONI attraverso le sue medaglie dal 1960 ad oggi, a cura del CONI Campania e alla presenza del presidente Sergio Roncelli.

Presenti all’incontro 100 allievi ufficiali dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, insieme ai 500 studenti campani che hanno aderito all’evento formativo: l’Istituto Superiore “Pitagora” e l’IPSEOA Lucio Petronio di Pozzuoli, Liceo Alberti di Napoli, l’ISIS Rita Levi Montalcini di Quarto, l’Istituto Superiore “Guglielmo Marconi”, la Scuola “Don Salvatore Vitale” e l’Istituto d’ Istruzione Superiore G. Minzoni di Giugliano.

Il progetto di sensibilizzazione ed educazione dei giovani alla sicurezza stradale “Sii Saggio, Guida Sicuro” nasce dall’esigenza di contrastare l’aumento degli incidenti stradali nei quali, spesso, a perdere la vita sono proprio i giovani  e si avvale della partecipazione del personale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, dell’Anas, dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Napoli, di PIARC – Associazione Mondiale della Strada, dell’Associazione Scientifica Infrastrutture Trasporto, della collaborazione dell’Accademia Aeronautica, del patrocinio di Rai Campania, del Ministero dell’Istruzione e del Merito e dell’Esercito italiano, della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, della Scuola Regionale della Polizia Locale, dell’Unione Cattolica Stampa Italiana, del CONI – Comitato Regionale Campania, Ussi – Unione Stampa Sportiva Italiana e dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, della media partnership di Rai Pubblica Utilità, Rai Isoradio, InfoCilento Tv e Gruppo Adler, dei partner Canoneinverso, Universo Humanitas, British Institute, Fondazione Gerardino Romano, Circuito Internazionale del Volturno, Tecnoscuola, Baita del Re Resort, Polveriera e Fondazione XV Maggio.

Durante l’incontrò l’appello ai giovani: “La guida è un’attività che ci impegna e ci deve impegnare in maniera cosciente e consapevole. L’utilizzo del cellulare, l’eccessiva velocità, l’assunzione di bevande alcoliche e di sostanze stupefacenti sono comportamenti sbagliati che aumentano il rischio di essere coinvolti in incidenti stradali.”.

Nel corso dei lavori è stato illustrato agli oltre 600 studenti che hanno partecipato all’incontro formativo, il concorso d’idee, “Inventa una soluzione per la sicurezza stradale” con cui si chiede ai ragazzi un loro contributo attraverso foto, video, disegni, canzoni, testi con commenti e altre idee originali, in grado di stimolare il dibattito e favorire le buone pratiche per vivere con maggiore sicurezza la strada. Nei lavori di realizzazione della soluzione verranno seguiti da formatori e da personale esperto sul tema della sicurezza stradale.

Ricordiamo che l’appuntamento di chiusura della X edizione si terrà l’8 maggio 2024 con la premiazione del concorso di ideeInventa una soluzione per la sicurezza stradale” al Teatro Mercadante e in Piazza Municipio sarà allestito, con il contributo degli Enti, Fondazioni e Associazione di categoria che collaborano al progetto, il “Villaggio sulla Sicurezza stradale” che ospiterà testimonial del mondo televisivo, dello spettacolo e dello sport a cura del CONI Campania e che affiancano e sostengono da anni il progetto.

Il Villaggio sarà punto di qualità per il pubblico che degusterà ottime delizie eno-gastronomiche a cura della Baita del Re Resort. L’aspetto tecnico è affidato al Gruppo Adler di Paolo Scuderi. La sicurezza è affidata a Universo Humanitas.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui