Home Afragola Afragola, vertenza Ipercoop, prorogata per sei mesi la cassa integrazione

Afragola, vertenza Ipercoop, prorogata per sei mesi la cassa integrazione

Arriva la proroga di sei mesi della cassa integrazione per i lavoratori dell’Ipercoop di Afragola. Per il momento è stato provvisoriamente scongiurato il licenziamento per 150 lavoratori.

140
0

I posti di lavoro sono per il momento salvi. L’invio delle lettere di licenziamento è stato provvisoriamente scongiurato grazie a una proroga di sei mesi della cassa integrazione fino al 31 luglio e con effetto retroattivo da gennaio e con l’impegno di aprire una trattativa per dare continuità lavorativa ai 150 dipendenti dell’ex Ipercoop di Afragola. Appare positivo l’esito del tavolo di confronto tenutosi ieri, organizzato dal ministero del lavoro con la Gdm, Regione e sindacati.

Con questa mossa il governo ha offerto altri sei mesi per tenere in piedi i 150 posti di lavoro dell’Ipercoop di Afragola (125 addetti) e dell’ex Auchan di Nola (25 addetti), i due superstore chiusi dalla Gdm più di un anno fa. Per la nuova cassa integrazione il ministero ha messo a disposizione fondi per 850mila euro.

Un piccolo passo in avanti per garantire la continuità di cassa integrazione nei confronti di lavoratori che da oltre 70 giorni manifestano il loro diritto al lavoro.

La Gdm ha tenuto a precisare che questo provvedimento salva solo temporaneamente i posti di lavoro. Resta quindi attiva la procedura di licenziamento avviata il 25 novembre. Una procedura che sarebbe scaduta in questi giorni, cose che avrebbe fatto scattare i licenziamenti se non fosse sopraggiunta la proroga per ulteriori sei mesi di cig.

Ora però arriva la parte più difficile, la trattativa con la coop emiliana Alleanza, proprietaria dell’Ipercoop, e l’azienda campana AP Commerciale di Sole 365. La AP vuole subentrare nella gestione dell’Ipercoop, rivelando i lavoratori in pericolo. Ma il confronto tra le due imprese va per le lunghe e l’eventuale esito positivo non è scontato.

Per i lavoratori di Afragola, la proroga della cig è solo una boccata d’ossigeno, ora sperano solo nell’esito positivo della trattativa per poter riaprire i supermercati chiusi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui