Home Eventi Ritorna il Presepe Vivente a Gragnano

Ritorna il Presepe Vivente a Gragnano

Decima edizione quest’anno per il suggestivo Presepe Vivente nell’antico borgo di Caprile di Gragnano, vicino Napoli che si terrà nei giorni 26, 29 e 30 dicembre 2023 e poi 1, 5, 6 e 7 gennaio 2024, dalle 18:00 alle 20:00.

476
0

Decima edizione quest’anno per il suggestivo Presepe Vivente nell’antico borgo di Caprile di Gragnano, vicino Napoli che si terrà nei giorni 26, 29 e 30 dicembre 2023 e poi 1, 5, 6 e 7 gennaio 2024, dalle 18:00 alle 20:00. Un appuntamento immancabile per i visitatori provenienti da tutta la Campania e si conferma essere una realtà significativa per la città di Gragnano.

Il 𝗣𝗿𝗲𝘀𝗲𝗽𝗲 𝗩𝗶𝘃𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗱𝗶 𝗖𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 ha radici passate solide e ricche di storia che vede impegnate le comunità delle due parrocchie di San Ciro, a Caprile e di Sant’Angelo ad Aurano, che da anni, ripropongono questo bell’appuntamento che richiama la presenza e la curiosità di migliaia di visitatori. La tradizione risale al 1960, quando si avviò la manifestazione delle “Pacchiane”, il corteo in costume che ripresenta il popolo tutto, nobili e gente semplice, che va in corteo a contemplare il mistero di un Dio che si è fatto uomo nel bambino Gesù.

Nel 2012 questa tradizione venne ripresa nella forma del Presepe Vivente, coinvolgendo oggi circa 300 figuranti in costume d’epoca. Dietro tutta questa bellezza c’è un’intera comunità che lavora al progetto e lo realizza adoperandosi con l’armonia di una famiglia affiatata.

Il presepe vivente nel borgo di Caprile, fa immergere da subito i visitatori nell’atmosfera della Napoli del ‘700, quella rappresentata nel classico presepe. Si potrà passeggiare nei vicoli, nei giardini e nelle case del borgo immergendosi in un mondo che non c’è più, ma che ci ricorda da dove veniamo e chi siamo.

Tutto è curato minuziosamente, tessuti, abiti, scene, luci e partecipanti. I visitatori fino al 7 gennaio potranno percorrere l’intera area con partecipazione e allegria facendo qualche piacevole sosta per degustare il cibo preparato nelle scene allestite con grande dedizione e saranno rapiti dall’incanto, dai suoni e dai balli che accompagnano il presepe.

Restano ancora cinque date per poter immergersi in questa atmosfera unica: 30 dicembre e poi 1, 5, 6 e 7 gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui